Sicuramente avrete sentito parlare di fiere di settore, ma cosa sono esattamente? Innanzitutto, diamo una definizione alla parola ‘fiera’: si tratta di un evento all’interno del quale è possibile esporre i propri prodotti al pubblico, così da poterli vendere o magari semplicemente pubblicizzare. Quindi fiera di settore definizione: è una manifestazione dove vengono esposti e venduti o pubblicizzati alcuni prodotti in particolare. Una fiera di settore, fiera dei beni di consumo o esposizione può riguardare un preciso settore merceologico. Facciamo un esempio pratico: la fiera nautica. In una fiera nautica, vi è uno spazio espositivo dove gli armatori o in generale i costruttori di barche ed elementi per la nautica, mettono in mostra i loro prodotti. Chiunque può entrare alla fiera, e chiunque può acquistare (a meno che non si tratti esclusivamente di un’esposizione. In quel caso,  le aziende sfruttano l’occasione della fiera di settore per pubblicizzare i propri prodotti e stringere relazioni di lavoro).

La fiera di settore, per sua definizione, può chiaramente racchiudere qualunque tipo di ‘settore’. Vi sono fiere che riguardano esclusivamente gli alimenti, ad esempio. Come le fiere agricole, dove i produttori e coltivatori diretti mettono in vendita i frutti del loro lavoro (si tratta di fiere di settore con declinazioni particolari, ad esempio ‘fiera del biologico’, oppure ‘fiera dell’apicoltura’, ecc.). Impossibile non citare, in questa carrellata, la Fiera del Libro di Torino, probabilmente una delle fiere del settore editoriale tra le più importanti e longeve nel nostro Paese e tra gli eventi Torino più famosi. Per quanto riguarda le aziende e i produttori in particolare, risulta di grande importanza prendere parte alla fiera di settore, in quanto questa può rappresentare una maniera molto efficace e diretta per farsi conoscere ed allargare così il proprio business.

Basti pensare ad esempio al settore della moda: solo a questo ambito merceologico, sono dedicate moltissime fiere a livello nazionale ed internazionale, segno che vi sono tante aziende che puntano a farsi conoscere. Come ad esempio le tante aziende tessili che magari si sono specializzate nella produzione di un tessuto in particolare: per loro partecipare ad una fiera di settore può voler dire non solo farsi conoscere dal pubblico, ma anche entrare in contatto con case di moda alle quali magari potranno fornire il materiale con cui realizzare le proprie collezioni. La fiera di settore quindi, per definizione, è la situazione più efficace e diretta per fare business!