Diritto alla Privacy sul web: un argomento di grande attualità che merita un’attenzione particolare. Per questo, per farcelo spiegare in maniera più chiara, abbiamo interpellato gli avvocati esperti di Cyber Lex, una società che raggruppa legali e tecnici informatici al servizio del cittadino che vede leso il proprio diritto alla privacy su internet. Cyber Lex, in merito al diritto alla privacy sul web, ultimamente si sente parlare molto di GDPR 2018, di cosa si tratta? “Negli ultimi tempi ci si è accorti che il web è diventato un mezzo ad alto potere di divulgazione di dati e questo, se applicato alla sfera privata dell’utente, può generare degli effetti fortemente lesivi dell’onore e della reputazione.

Grazie al nuovo Regolamento europeo (GDPR 2018)  si darà la possibilità all’utente interessato di poter esercitare il proprio diritto all’oblio e quindi di poter richiedere di rimuovere da Internet i propri dati personali considerati lesivi della propria reputazione”. A chi bisogna inoltrare la richiesta di cancellazione dati da internet? “All’art.17 del GDPR, è specificato che il soggetto interessato può richiedere al titolare del trattamento la reiterazione dei propri dati personali se questi non sono utili per l’interesse pubblico e quindi al diritto di cronaca, se non ostacolano la libertà di espressione, se non sono utili per fini di ricerca scientifica o storica, o ancora se non servono per ‘l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria’”.

Chi è considerato il ‘Titolare del Trattamento’? “ A stabilirlo – spiegano gli avvocati di Cyber Lex – è il Data Protection Working Party, un organismo indipendente europeo per la protezione dei dati e la privacy, che stabilisce che ‘gli operatori del motore di ricerca elaborano i dati personali e sono identificati come titolari del trattamento ai sensi dell’articolo 2 della direttiva 95/46/CE. Il trattamento dei dati personali effettuato nell’ambito dell’attività di un motore di ricerca, si distingue da quello svolto da terze parti come editori di siti, web-sites, o testate giornalistiche’”. Se ritenete di avere i requisiti per potervi avvalere del GDPR 2018, consigliamo di rivolgervi ad un team di avvocati esperti in Diritto alla Privacy sul web e Diritto all’Oblio, in grado di assistervi nella procedura legale e nel procedimento informatico di cancellazione dei vostri dati da internet.