Si sente oggi spesso parlare di cover up di un tatuaggio ma che cos’è? Come si fa? Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito al cover up.

Che cos’è

Il cover up è una tecnica che permette di coprire un tatuaggio con un altro. Solo i migliori tatuatori sono in grado di seguire un cover up poiché i fattori da tenere in considerazione possono esser molti e diversi. Un vecchio tatuaggio che magari ha anche perso colore, può esser rimpiazzato con un disegno più moderno, magari eseguito da un famoso tatuatore. È una possibilità molto valida che consente di eliminare dalla pelle un tatuaggio ce può esser venuto male oppure che non ha più significato come una volta. Molti si fanno un tatuaggio per moda e poi non lo vogliono più e il cover up è molto più valido e meno costoso delle sedute di laser terapia per rimuovere il t tattoo dalla pelle. Il tatuaggio che copre un tatuaggio vecchio, permette di eliminarlo del tutto in modo che non sia più visibile e si ha ora un tatto molto più bello che si può sfoggiare senza vergogna.

Come si fa

Per poter coprire un vecchio tatuaggio con uno nuovo, spesso si deve pensare un disegno più grande che possa mascherare quelli che sono i vecchi segni di inchiostro sulla pelle. Spesso si usano colore scori per coprire il vecchio tatuaggio che non piace più ma non è detto, poiché possono esserci sfumature, colori e altri dettagli che rendono il nuovo tatuaggio sempre più bello. La tecnica è molto semplice in quando si tratta di studiare un disegno che con le sue parti più scure vada a coprire il vecchio tatuaggio. Dopo aver studiato il disegno, si procede come di normale per tatuare la pelle. Non ci sono particolari avvertenze da seguire ma si tratta delle solite indicazioni su come curare un tatuaggio appena fatto, senza differenze tra un tatuaggio normale e un cover up.

Per info e / o prenotazioni: www.tatuaggimilano.com